Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Giornata Euroscola

Quale è il modo migliore per far conoscere ai ragazzi il Parlamento europeo? Com'è possibile far incontrare tra loro giovani di tutta Europa, per scambiarsi opinioni e idee sull'Unione europea?
Perchè non provare a vivere una giornata da deputati europei, nell'emiciclo del Parlamento europeo a Strasburgo?

Euroscola è l'iniziativa che il Parlamento europeo promuove da alcuni anni con lo scopo di far incontrare studenti dei diversi Paesi dell'Unione, per discutere tra loro delle speranze e dei progetti per l'Europa del futuro. I ragazzi, ospiti nella sede di Strasburgo, trascorrono una vera e propria giornata da deputati europei: si confrontano in gruppi di lavoro, affrontano temi importanti per il futuro dell'Unione e alla fine della giornata votano le risoluzioni adottate.

 
 .

Informazioni utili sulle giornate Euroscola

Giornata tipo

1. Presentazione del Parlamento europeo e dell'Unione europea da parte di funzionari dell'europarlamento.

2. Presentazione di ogni scuola da parte di un suo studente con brevi accenni anche alla storia e alla cultura del proprio Stato membro e della propria città. Su una grande cartina affissa nell'Aula viene indicata l'esatta ubicazione della città di provenienza.

3. Durante il pranzo si svolge il gioco Eurogame. Gruppi di 4/5 studenti, ognuno di nazionalità diversa, si sfidano tra loro rispondendo a domande sull'Unione europea. Lo stesso fanno i professori fra loro.

4. Nel primo pomeriggio ci si riunisce in cinque gruppi di lavoro, per circa due ore nelle sale delle commissioni parlamentari. I gruppi discutono di vari temi di attualità europea:  
  - democrazia, diritti umani, problemi sociali;  
  - ambiente;  
  - il posto dell'Europa nel mondo;  
  - la Gioventù;
  - il futuro dell'Europa.  
Ogni gruppo nomina un portavoce e un segretario.  

5. Gli studenti si riuniscono in seduta plenaria nell'emiciclo del Parlamento europeo. I 5 rappresentanti dei gruppi di lavoro si siedono al tavolo della presidenza e presentano le proposte di risoluzione.

6. Le proposte di risoluzione vengono approvate con lo stesso metodo di voto usato dai deputati europei.

7. Le due squadre vincitrici del gioco Eurogame,  svolto durante il pranzo, si sfidano in finale.

8. A conclusione della giornata, ogni scuola sfila con la bandiera del proprio Stato e riceve in dono la bandiera europea.

 .

Destinatari

Possono partecipare a Euroscola gli studenti degli ultimi due anni delle scuole superiori, con buona conoscenza della lingua francese o inglese perché i lavori della giornata si svolgono in queste lingue.

I gruppi che partecipano ad Euroscola devono essere particolarmente motivati e avere svolto lavori sulle tematiche europee più approfonditi rispetto al programma di studi abituale.

Il gruppo riceve un contributo forfettario per il viaggio a Strasburgo che varia a seconda della distanza tra la sede della scuola e il Parlamento europeo.

I gruppi devono essere composti al massimo da 24 studenti e 2 insegnanti-accompagnatori.

Il gruppo di studenti può essere accompagnato - se la scuola lo richiede - da un giornalista locale.
Il giornalista (che deve parlare l'inglese o il francese) deve contattare personalmente l'Ufficio di Strasburgo almeno due settimane prima della manifestazione.

 .

Come si partecipa

Per partecipare a Euroscola è necessario inviare una lettera, per fax allo 06 69950201o per e-mail a epitalia@europarl.europa.eu, all'attenzione del direttore dell'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo, Daniel Ractliffe (Via IV novembre 149 - 00187 ROMA) contenente:

1. la presentazione della scuola
2. la motivazione della richiesta
3. una sintesi dei programmi e progetti già svolti dalla scuola in materia di Unione europea.

L'Ufficio d'Informazione del Parlamento europeo, in ogni stato membro, seleziona le scuole del proprio paese che parteciperanno al programma. La selezione delle scuole avviene secondo criteri di rotazione per permettere al maggior numero di istituti possibile di partecipare a Euroscola.

I contatti e i successivi accordi con le scuole selezionate saranno curati dall'Ufficio d'Informazione del PE a Strasburgo.

 

Guarda il filmato