skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Approvati nuovi fondi per i rifugiati e per la lotta al terrorismo

Il Parlamento ha dato il via libera al sostegno di emergenza di 100 milioni di euro per i rifugiati all'interno dell'UE. Nel voto di mercoledì, è stato inoltre deciso lo stanziamento di 2 milioni di euro per l'assunzione di nuovo personale nel Centro europeo antiterrorismo di Europol (ECTC).

© European Union 2013 - European Parliament
© European Union 2013 - European Parliament
 .

Considerata l'urgenza di queste misure, i deputati hanno accelerato l'approvazione dei fondi con il primo progetto di bilancio rettificativo del 2016. La procedura è stata completata in poco più di un mese.

"Accolgo con favore questa proposta che consentirà al bilancio UE di fornire un sostegno di emergenza nel territorio dell'UE, al fine di affrontare le conseguenze umanitarie della crisi in corso. Il Parlamento ha agito celermente, con una rapida approvazione di questo bilancio rettificativo", ha affermato il relatore José Manuel Fernandes (PPE, PT).

"Tuttavia, deploro il fatto che questa iniziativa sia un altro meccanismo ad hoc, istituito senza una strategia globale per affrontare questa crisi e senza rispettare pienamente le prerogative del Parlamento in quanto co-legislatore, dato che il nuovo strumento non si fonda su una proposta secondo la procedura legislativa ordinaria", ha aggiunto.

Tali modifiche al bilancio UE del 2016 sono state approvate con 584 voti a favore, 64 contrari e 33 astensioni.

Leggi l'intero articolo
 

Pubblicato 13 aprile 2016