skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana: bilancio UE2017 COP22 Marrakesh Panama Papers

I deputati incontrano i rappresentanti di Stati membri e CE sul bilancio UE2017. La commissione d’inchiesta sullo scandalo Panama Papers incontra il Nobel Joseph Stiglitz e alcuni esperti nazionali. Una delegazione di 12 eurodeputati sarà a Marrakesh per la conferenza sul cambiamento climatico COP22.

Le commissioni parlamentari sono riunite a Bruxelles
Bruxelles, una vetrata del PE (© European Union 2015 - EP)

Mercoledì o giovedì i deputati europei e i ministri delle finanze degli Stati membri si incontreranno per accordarsi sul budget UE per il 2017. I deputati premono per ottenere fondi sufficienti a gestire la crisi migratoria, rilanciare la crescita economica, combattere la disoccupazione giovanile e aiutare la ricerca e i progetti infrastrutturali. Sul tavolo anche la revisione del budget settennale dell’Unione e il quadro finanziario pluriennale (MFF). In caso di accordo, sarà organizzata una conferenza stampa.

Due audizioni sono in programma per la commissione d’inchiesta sul riciclaggio di denaro, l’elusione fiscale e l’evasione fiscale (PANA): la prima lunedì, con i rappresentanti di Europol ed Eurojust, oltre che procuratori nazionali ed esponenti della finanza europea; la seconda mercoledì, con il Premio Nobel per l’economia Joseph Stiglitz, che era stato indicato dal Governo panamense come esperto della commissione d’inchiesta nazionale sui “Panama Papers” e dimessosi pochi mesi dopo la sua nomina. Il presidente della commissione PANA Werner Langen terrà una conferenza stampa insieme al Prof. Stiglitz, alle 12.30 di mercoledì.

Una delegazione di dodici parlamentari europei parteciperà alla conferenza di Marrakesh (COP22) sul clima (da martedì a venerdì). Dopo la ratifica da parte del PE e l’entrata in vigore dell’accordo sul clima di Parigi 2015, l’attenzione si concentra su come finanziare e suddividere gli sforzi necessari a mantenere il riscaldamento climatico ben al di sotto dei 2 gradi rispetto ai livelli pre-industriali.

La commissione affari esteri voterà il rapporto UE 2015 sullo stato dei diritti umani e della democrazia nel mondo e le conseguenti azioni da intraprendere. La commissione libertà civili approverà il rapporto 2015 sul rispetto dei diritti umani dnegli Stati membri dell’UE (lunedì e martedì).

Martedì e mercoledì giornalisti, blogger ed esperti di Comunicazione sono invitati a partecipare alla conferenza dal titolo "Politicians in a communication storm, meeting millennials on digital territories", organizzata dalla Direzione Media del Parlamento europeo. Le vicepresidenti del PE responsabili per le politiche d’informazione e comunicazione, Mairead McGuiness e Sylvie Guillaume, apriranno l’incontro.

Preparazione della Plenaria

I gruppi politici prepareranno la plenaria del 21-24 novembre 2016 a Strasburgo dove il commissario Pierre Moscovici presenterà e discuterà con i membri del Parlamento europeo il rapporto sulla crescita annuale dell’Unione e le raccomandazioni di bilancio agli Stati membri. L’agenda potrebbe includere i voti sui nuovi tetti nazionali ai livelli delle emissioni per alcuni agenti inquinanti, le norme aggiornate per gli schemi pensionistici e l’assistenza finanziaria alla Giordania.

I deputati discuteranno il rapporto annuale della Banca Centrale Europea con il suo presidente Mario Draghi, stileranno le raccomandazioni su come combattere le frodi sull’IVA, istituire una Difesa dell’Unione e contrastare la propaganda dalla Russia o dal Daesh.

Agenda del Presidente

Il Presidente del PE Martin Schulz incontrerà martedì il ministro degli affari esteri danese, Kristian Jensen, e il ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale italiano, Paolo Gentiloni.
Martin Schulz vedrà il Primo ministro maltese Joseph Muscat e terrà il discorso di apertura all’evento del “Boris Nemtsov Forum” di mercoledì a Bruxelles.

 
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare

Articolo pubblicato lunedì 14 novembre 2016