skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Settimana di commissioni a Bruxelles: scopri l'agenda

Questa settimana in discussione e al voto: norme sulle società di sicurezza private, proposte contro il riciclaggio di denaro, riduzione IVA sugli e-books, economia collaborativa, relazioni UE-Tunisia, preparazione vertice dei capi di Stato e di Governo dei paesi NATO. Inaugurazione della Casa della Storia europea e Open day al PE.

Le proposte per rafforzare la responsabilità e la sorveglianza delle 40.000 società di sicurezza privata nell'UE, creando un elenco di coloro che sono in possesso di una fedina penale pulita ed effettuando rigorosi controlli del personale seguendo i codici di etica, saranno votate martedì in commissione Affari esteri. Le private security companies (PSC) impiegano 1,5 milioni di appaltatori nelle agenzie militari nazionali e civili, nonché nelle delegazioni, missioni e operazioni dell'UE. In passato tali società sono state accusate di violazioni dei diritti umani e persino di avere causato delle vittime.

L'aggiornamento della lista nera di paesi extra-UE a rischio di ospitare pratiche di riciclaggio di denaro sarà votata mercoledì in commissione Problemi economici e monetari e nella commissione Libertà civili, giustizia e affari interni. Il Parlamento a gennaio aveva respinto una precedente proposta in merito della Commissione europea, sostenendone l'inadeguatezza rispetto agli obiettivi e chiedendo l'inserimento nella lista dei territori che favoriscono la criminalità fiscale.

Sempre mercoledì gli eurodeputati della commissione ECON voteranno per chiedere agli Stati membri l’introduzione di un tasso di IVA agevolato per gli e-books (minimo il 5%) rispetto all’attuale tariffa standard del 15%, con l'obiettivo di allineare l’imposta a quella delle pubblicazioni stampate.

Le opportunità e i vantaggi di un’economia condivisa, ma anche le preoccupazioni riguardanti la tassazione, la tutela dei consumatori ed i diritti dei lavoratori saranno valutati mercoledì dalla commissione Mercato interno e protezione dei consumatori. I deputati voteranno su una risoluzione in risposta a una comunicazione della Commissione sull'Agenda europea per l'economia collaborativa, presentata nel giugno dello scorso anno.

I deputati e i membri dell'Assemblea dei rappresentanti popolari della Tunisia (ARP) si riuniranno, da martedì a giovedì, a Bruxelles per discutere le relazioni presenti e future tra UE e Tunisia, compresi i negoziati in corso su un accordo di libero scambio, la partecipazione delle donne alla vita pubblica e la lotta contro il riciclaggio di denaro. La settimana dedicata alle relazioni con la Tunisia sarà aperta dal presidente del PE Antonio Tajani e dal presidente ARP Mohamed Ennaceur.

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, gli eurodeputati della commissione Affari esteri e della sottocommissione Sicurezza e difesa discuteranno mercoledì le relazioni UE-NATO e i preparativi per il vertice NATO del 25 maggio a Bruxelles.

 

House of European History - Casa della Storia Europea

La Casa della Storia Europea sarà inaugurata ufficialmente il 4 maggio 2017, con una cerimonia aperta dal presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e in presenza dell'ex presidente del PE- che ne lanciò l'idea- Hans-Gert Pöttering, insieme al professor Wlodzimierz Borodziej. Una conferenza stampa con il Presidente Tajani e l'ex Presidente Pöttering si terrà giovedì alle 12,00.

L'HEH, che mira a incoraggiare i cittadini a riflettere e discutere della storia dell'Europa e dell'integrazione europea, aprirà al pubblico sabato 6 maggio.

 

Festa dell'Europa

Open Days. Come ogni anno per celebrare la Festa dell'Europa - Europe Day (9 maggio), il Parlamento europeo di Bruxelles accoglierà i visitatori, sabato 6 maggio 2017 dalle 10.00 alle 18.00. I cittadini potranno scoprire come l'Istituzione parlamentare lavora alla preparazione delle leggi che li riguardano in quanto europei.

 

Agenda del Presidente

Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, interverrà il il 5 maggio alla conferenza State of the Union 2017, a Firenze.

 

Articolo pubblicato martedì 2 maggio 2017