skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

New Generation EP, per i 60 anni dei Trattati di Roma

L'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo propone anche per il 2016/2017 il progetto di simulazione rivolto ai giovani. L'iniziativa è realizzata insieme al Dipartimento Politiche Europee della PCM per il 60° Anniversario della firma dei Trattati di Roma.

L'Ufficio d'Informazione in Italia del Parlamento europeo e il Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri realizzano insieme la IV edizione di "New Generation EP".

Il progetto – che coinvolge gli studenti delle scuole superiori - ha lo scopo di promuovere una "cittadinanza europea consapevole", la conoscenza delle istituzioni europee, del loro funzionamento e del loro ruolo. I ragazzi saranno invitati a mettersi in gioco e verranno accompagnati in un percorso in cui sperimenteranno il processo decisionale parlamentare.

Le classi partecipanti saranno invitate a modificare il testo del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea (TFUE), in particolare gli articoli 47, 165 e 167 che riguardano i giovani, l’istruzione e la cultura.

Le scuole partecipanti

Partecipano all'edizione 2016/2017 del progetto sei scuole romane: Liceo Classico Statale Luciano Manara, Istituto Cristo Re, Scuola Santa Maria Ausiliatrice, Liceo Ginnasio Statale Orazio, Deutsche Schule, Liceo Classico e Linguistico Statale Aristofane.

Come funziona il progetto

Il progetto si articola in tre tappe:

  • I funzionari dell’Ufficio d’informazione del Parlamento europeo tengono un incontro preparatorio (il primo il 10/1/2017) presso ciascun istituto scolastico, per una lezione sull’Unione europea e le sue istituzioni, e sulla procedura di redazione degli emendamenti ai testi legislativi;
  • Le classi di studenti partecipanti al progetto lavorano, nei mesi successivi, alla redazione degli emendamenti ai citati articoli del TFUE, sotto la guida dei propri insegnanti;
  • In concomitanza con la Festa dell'Europa, il 9 maggio 2017 a Roma, i gruppi di studenti prendono parte alla simulazione dei negoziati di compromesso e compilano le liste di voto. Poi, durante la riunione Plenaria, il relatore illustra la posizione del proprio gruppo e gli emendamenti proposti al testo, che viene discusso e votato per alzata di mano.

I migliori oratori della giornata daranno l’opportunità alla propria classe di partecipare al progetto Euroscola, un gioco di simulazione dei lavori parlamentari che si svolge nell'aula plenaria di Strasburgo e al quale prendono parte studenti provenienti da tutti i paesi dell'Unione europea.