skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il PE si oppone alla nuova autorizzazione per il mais OGM e a una lista di specie invasive

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione che chiede alla Commissione di ritirare la propria autorizzazione all'uso di mais glisofato tollerante NK603xT25 negli alimenti e nei mangimi, evidenziando che il glisofato, un erbicida, è classificato dall'OMS come "probabilmente cancerogeno". Il PE invita la CE a sospendere tutte le autorizzazioni per alimenti e mangimi OGM fino a quando la procedura di autorizzazione, attualmente sotto riesame, non sarà stata migliorata.

Nell'immagine, un campo di mais
Un campo di mais

Il Parlamento ricorda che, nonostante abbia espresso da molto tempo le proprie critiche sul funzionamento non ottimale della procedura di autorizzazione UE per gli alimenti e i mangimi geneticamente modificati, il 4 dicembre scorso, la Commissione aveva autorizzato il mais NK603xT25 e l'MON87427 per uso in alimenti e in mangimi.

I deputati hanno anche approvato una risoluzione non vincolante che si oppone a un progetto di lista UE per 36 specie esotiche invasive (IAS), proposto dalla Commissione con lo scopo di prevenire la loro introduzione o gestire la loro diffusione.
Per i deputati, molte delle più preoccupanti specie esotiche invasive non sono contenute nel progetto, mentre allo stesso tempo alcune specie che non comportano impatti negativi rilevanti vi sono elencate.

Continua nella lettura dell'articolo
 

Pubblicato il 16 dicembre 2015