skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Apertura di sessione sull'accordo raggiunto a Parigi sui cambiamenti climatici

L'accordo mondiale sui cambiamenti climatici raggiunto a Parigi durante il fine settimana potrebbe rappresentare "un punto di svolta per il futuro del nostro pianeta", ha dichiarato il Presidente del Parlamento Martin Schulz in apertura di sessione. Ha inoltre sottolineato la necessità che l'accordo venga attuato.

Argentina - Il ghiacciaio del Perito Moreno
Argentina - Il ghiacciaio del Perito Moreno

Martin Schulz ha definito l'accordo raggiunto come "globale, innovativo e di tendenza".
Globale, perché per la prima volta tutti gli Stati del mondo si sono impegnati a partecipare alla lotta contro il cambiamento climatico. Innovativo, perché tutti hanno riconosciuto la necessità di mantenere il riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 °C, o addirittura limitarlo a 1,5 °C. E ambizioso, perché mira a garantire che il nostro pianeta non abbia un "impatto sul clima" nella seconda metà del secolo, vale a dire che non emetta più gas serra di quelli che la Terra possa sopportare.

Continua nella lettura dell'articolo
 

Pubblicato il 15 dicembre 2015