skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Svelata la selezione ufficiale per il Premio LUX 2015 del Parlamento europeo

I 10 film selezionati per il Premio LUX 2015 sono stati annunciati al 50º Festival Internazionale del Film di Karlovy Vary. Anche quest'anno sono molti gli argomenti trattati nelle pellicole, cinque delle quali di registi esordienti. Per la prima volta selezionati un film islandese e un documentario. I titoli dei tre film in competizione saranno annunciati a Roma entro la fine di luglio, e proiettati nei 28 paesi durante i LUX Film Days.

Il trofeo del Premio LUX
Il trofeo del Premio LUX

Una vita normale e i segni del tempo, le avversità dell'aiuto umanitario, il legame tradizionale con la natura, lo sforzo di condurre una vita decente nonostante la crisi economica, l'odissea di trovare un posto nuovo e accogliente dove vivere, lo scontro tra libertà e costrizioni religiose e sociali, l'orrore di uno dei più inspiegabili eventi della Storia, la distanza tra la gioventù e la vita reale, la lotta alle contraddizioni sociali e morali, e una storia d'amore attraverso le ferite dell'Europa. La Selezione ufficiale del Premio LUX 2015 è tutto ciò messo insieme.

Organizzato ogni anno dal Parlamento europeo per accendere una luce sulla diversità del cinema europeo e il suo ruolo nel costruire valori sociali e culturali, il Premio - edizione 2015 - ha preso il via dal Festival Internazionale cinematografico di Karlovy Vary con la selezione dei 10 film partecipanti.

La selezione è stata annunciata dal Presidente della commissione giuridica del Parlamento europeo, Pavel Svoboda, da Bogdan Wenta, membro della commissione Cultura ed educazione del PE, dalla coordinatrice del Premio LUX, Doris Pack, e dal direttore artistico del festival di Karlovy Vary nonché membro del panel di selezionatori, Karel Och.

Questi i magnifici 10, rigorosamente in ordine alfabetico:

  • 45 Years, di Andrew Haigh (Regno Unito)
  • A Perfect Day, di Fernando León de Aranoa (Spagna)
  • Rams, di Grímur Hákonarson (Islanda, Danimarca)
  • The Measure Of A Man, di Stéphane Brizé (Francia)
  • Mediterranea, di Jonas Carpignano (Italia, Stati Uniti, Germania, Francia, Qatar)
  • Mustang, di Deniz Gamze Ergüven (Francia, Germania, Turchia, Qatar)
  • Son Of Saul, di László Nemes (Ungheria)
  • Toto And His Sisters, di Alexander Nanau (Romania, Ungheria, Germania)
  • The Lesson, di Kristina Grozeva e Petar Valchanov (Bulgaria, Grecia)
  • The High Sun, di Dalibor Matanić (Croazia, Slovenia, Serbia)

Nella selezione 2015 troviamo cinque opere di registi esordienti e, per la prima volta, un film islandese (Rams) e un documentario (Toto and his Sisters). I titoli dei tre film in competizione per il premio LUX, scelti tra i 10 film selezionati, saranno annunciati nel corso della conferenza stampa dei Venice Days, a Roma entro la fine di luglio.

I tre finalisti diverranno l'anima dei LUX Film Days: l'iniziativa li farà circolare nei 28 paesi, sottotitolati nelle 24 lingue ufficiali dell'UE. Il vincitore sarà annunciato nel mese di dicembre a Strasburgo e sarà reso fruibile per le persone con disabilità visiva e uditiva.

Infine, i LUX Film Days daranno agli spettatori la possibilità di votare il proprio film favorito grazie all'Audience Mention. Il vincitore della scorsa edizione è stato lo sloveno Rok Bicek con il suo Class Enemy, che ha ricevuto il numero di voti più alto tra gli spettatori di tutta Europa.

 

Articolo pubblicato il 10 luglio 2015