skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Mediterranea, di Jonas Carpignano in diretta da Bruxelles - Partecipa al Q&A

Mercoledì 11 novembre 2015, in occasione dei LUX Film Days sarà organizzata una proiezione simultanea del film "Mediterranea" di Jonas Carpignano, in sette paesi europei. Seguite il dibattito con il regista e partecipate alla discussion, in live streaming dal Bozar di Bruxelles dalle 21.30!

Aarhus, Bratislava, Bruxelles, Cork, Lisbona, Parigi, Santiago de Compostela, Siviglia: queste le città coinvolte nella proiezione in contemporanea di "Mediterranea", del regista italo-americano Jonas Carpignano.

Interagisci su twitter con #LuxPrize #LuxFilmDays

 

Il regista

Nato a New York nel 1984 da madre afroamericana e padre italiano, Jonas Carpignano è cresciuto tra Roma e New York, e oggi vive a Gioia Tauro.

Colpito da quanto successo a Rosarno nel 2010 va in Calabria con l’intenzione di fare un film sui migranti e le difficoltà dell’integrazione. Ne nascono due cortometraggi A Chjana (2011) e A Ciambra (2014). Con il primo si aggiudica il premio Controcampo per il Miglior Cortometraggio al 68° Festival del Cinema di Venezia e la menzione speciale ai Nastri d'Argento; con il secondo, è nella Selezione ufficiale della 53ª Settimana della Critica al Festival di Cannes, dove si aggiudica il Discovery Award.

Il suo primo lungometraggio, Mediterranea, è stato proiettato per la prima volta al Festival di Cannes nel 2015 ancora nella Sémaine, ricevendo un'accoglienza entusiastica. Il film è finalista per il Premio LUX del Parlamento europeo 2015.

Jonas è stato alunno del Sundance Screenwriters & Directors nel 2012, e il vincitore del premio Sundance/Mahindra Global filmmaking. Nel 2012 Jonas è stato giudicato uno dei migliori 25 Nuovi Volti del cinema indipendente dal Filmmaker Magazine.

 

Sinossi

Mediterranea racconta del viaggio di due uomini che, dal Burkina Faso, arrivano in Italia, a Rosarno, durante i violenti scontri del 2010.

Ayiva ha recentemente lasciato la sua casa nella capitale Ouagadougu in cerca di un modo per provvedere a sua sorella e sua figlia. Attraversa il deserto e resiste agli attacchi dei predoni per arrivare in Libia e uscire dal paese insieme al suo migliore amico Abas, per arrivare sulle coste siciliane a bordo di un'imbarcazione fatiscente.

Ayiva si adatta alla vita in Italia. Lui che viene da una "terra di uomini liberi e coraggiosi" - come ama ripetere - si ritrova trattato come uno schiavo, forzato a raccogliere arance a un ritmo inumano e per un salario da fame, in Calabria. La tensione si alza fino a quando un crimine locale scatena la "caccia all'immigrato".

Segui la diretta su cinema.arte.tv