skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana commissioni parlamentari e gruppi politici riuniti a Bruxelles

Questa settimana i deputati partecipano alle commissioni e alle riunioni dei gruppi politici. Lunedì, rappresentanti delle multinazionali si confronteranno con i deputati sulla tassazione delle società in UE. Una delegazione di deputati sarà a Londra per discutere l'imminente referendum 'Brexit'. A seguito degli attentati di venerdì a Parigi, lunedi è un giorno di lutto in tutta l'UE.

Bruxelles, una vetrata dell'edificio
Bruxelles, una vetrata dell'edificio

Undici delle tredici multinazionali che avevano inizialmente rifiutato l'invito a presentarsi innanzi alla commissione Speciale del Parlamento sulle Decisioni anticipate in materia fiscale (tax ruling) hanno colto l'ultima opportunità di condividere le loro opinioni con i membri della commissione. Quella di lunedì è l'ultima riunione prima del voto finale del 25 novembre sulle raccomandazioni del Parlamento per una più equa competizione fiscale nell'UE.

I negoziatori del Parlamento e del Consiglio cercheranno di ottenere martedì un accordo su nuove regole per studenti e ricercatori che non siano cittadini dell'UE e che vogliano studiare o fare ricerca nel territorio dell'UE. Il Parlamento vorrebbe rendere l'UE più attraente riconoscendo loro la possibilità di restare fino a 9 mesi dopo la fine dei loro studi o contratti, per cercare lavoro o avviare una propria attività.

Martedì, la situazione dopo gli attentati di venerdì scorso a Parigi verrà discussa in un dibattito in commissione Affari esteri con il Ministro degli esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier.

Sempre martedì, alle ore 15, nell'emiciclo di Bruxelles, si terrà una cerimonia di commemorazione delle vittime degli attentati.
Il presidente Martin Schulz del Parlamento, ha dichiarato: "I terroristi hanno voluto colpire il cuore della civiltà occidentale, i suoi valori e la sua gente. Volevano diffondere il terrore, la paura e la divisione, tuttavia, l'Europa è unita nella lotta contro il terrorismo, e il nostro impegno a difendere i nostri valori di libertà, uguaglianza, democrazia e lo stato di diritto è più forte che mai".

Una delegazione della commissione Affari costituzionali sarà a Londra martedì per incontrare vari ministri, commissioni parlamentari e think-thank. La discussione si focalizzerà sul prossimo referendum sull'appartenenza all'UE e il futuro istituzionale dell'UE.

I membri della commissionegli Affari esteri discuteranno mercoledì la revisione della Politica europea di vicinato con l'Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri Federica Mogherini e il Commissario europeo per la politica di vicinato e i negoziati per l'allargamento Johannes Hahn.

Nelle Commissioni per i diritti civili e le Petizioni, si metterà ai voti giovedì la proposta che l'agenzia Frontex predisponga un meccanismo di denuncia di presunte violazioni dei diritti fondamentali. Una proposta di revisione del mandato Frontex è prevista per dicembre.

Il servizio stampa del Parlamento europeo organizza (17 e 18 novembre) un seminario per giornalisti sulla situazione dei media in Russia e negli altri paesi dell'Est.

 

Preparativi per la sessione plenaria

I gruppi politici si preparano per la sessione plenaria del 23 - 26 novembre a Strasburgo, durante la quale i deputati discuteranno la risposta del Parlamento europeo alla luce degli attentati di Parigi, e l'esito del Summit sulla migrazione tenutosi a La Valletta (Malta) e del G20 in Turchia.

Si preparano, inoltre, a votare su immediate misure monetarie per andare incontro ai bisogni della politica UE di immigrazione.

Nel periodo precedente la Cerimonia di premiazione del Lux Prize, che si terrà il 24 novembre, i deputati vedranno i tre film  finalisti e voteranno il vincitore 2015.

 

Agenda del Presidente

Martedì il Presidente del PE Martin Schulz invierà un discorso di apertura al lancio del Patto Europeo per la Gioventù durante il Summit Entreprise 2020 e incontrerà l'Arcivescovo di Costantinopoli e Patriarca Ecumenico Sua Santità Bartolomeo I.

Mercoledì, Schulz incontrerà il Primo Ministro del Kosovo, Isa Mustafa.

 

Articolo pubblicato il 16 novembre 2015