skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

RegionEuropa - Domenica 15 novembre 2015, ore 11.30 su Rai 3

RegionEuropa è l'appuntamento della testata regionale della Rai curato da Dario Carella e dedicato ai temi dell'attualità europea. I territori locali italiani e le loro istituzioni di prossimità a confronto con quelle dell'UE, dalla Commissione al Parlamento europeo al Comitato delle Regioni, secondo quel principio di sussidiarietà che è uno dei pilastri della costituzione materiale dell'Unione e del Trattato interistituzionale in vigore.

Banner di RegionEuropaBanner con il logo della Trasmissione con  sullo sfondo delle finestre adornate di fiori
Banner di RegionEuropa

E’ dedicata all’incontro degli europarlamentari italiani al Quirinale con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’apertura di RegionEuropa, il settimanale europeo della Tgr a cura di Dario Carella, in onda domenica 15 novembre dalle 11,30 a mezzogiorno su Rai Tre e in diretta live streaming ai siti www.rainews.it/TGR e www.regioneuropa.rai.it.

Nel servizio di Antonio Silvestri, la cronaca e le voci dell’incontro con il Capo dello Stato che nel suo intervento ha confermato la centralità che il processo di integrazione europea riveste per l’Italia, e l’importanza delle scelte attuali che condizioneranno le prossime generazioni.
Gli europarlamentari italiani erano guidati dal Vice Presidente vicario del Parlamento Europeo Antonio Tajani, dall’altro Vice Presidente David Sassoli, e dal Presidente del gruppo dei Socialisti e Democratici al PE Gianni Pittella. Tajani ha evidenziato l’esigenza di un’Europa protagonista sulla scena internazionale, mentre Sassoli ha auspicato un'intensificazione dei rapporti tra Parlamento europeo e italiano per poter incidere maggiormente sulla legislazione UE. Mattarella parteciperà alla seduta solenne dell’Europarlamento  che si terrà a Strasburgo a fine mese dove terrà un discorso davanti all’assemblea legislativa dell’UE.

Ancora la firma di Antonio Silvestri per un altro avvenimento che conferma il ruolo europeo di eccellenza del nostro paese. Nella cerimonia di consegna del Premio del Cittadino Europeo 2015, assegnato a diversi soggetti del volontariato e del terzo settore, tra i vincitori italiani è staro premiato anche l’Istituto Medicina Solidale Onlus di Roma, che dal 2004 opera in varie aree della periferia romana a favore delle persone socialmente svantaggiate ed escluse dall’assistenza sanitaria. Le telecamere di Regioneuropa hanno documentato questo lavoro a favore degli ultimi che si è man mano ampliato anche con la distribuzione di pacchi viveri a nuclei familiari bisognosi, e che disegna una mappa aggiornata del disagio cogliendo nuove esigenze legate anche al cambiamento delle politiche sociali.

Da Bruxelles Dario Carella, con il glocal delle regioni e dei territori italiani ancora una volta protagonisti nel corso degli Open Days 2015. In studio il Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo, e il Presidente della Regione Sardegna, Giovanni Pigliaru, discutono di come verranno utilizzati i nuovi fondi europei, delle nuove modalità per ottenerli, pochi e qualificati progetti, e del ruolo sempre maggiore delle regioni italiane al Comitato delle Regioni, frutto di un approccio diverso rispetto al passato nei rapporti con Bruxells, all’insegna dello slogan “l’esperienza è di casa in Italia”. Uno slogan che è stato alla base della riunione organizzata a Firenze della CRPM, la Conferenza delle Regioni periferifriche e marittime dell’unione Europeaa, guidata dalla Toscana: nel servizio di Frida Zampella le sfide e gli obiettivi dell’istituzione glocal europea anche nel campo dell’accoglienza dei migranti illustrati dal Presidente della regione toscana Enrico Rossi.

In conclusione della puntata di RegionEuropa torna l’appuntamento con le opportunità offerte dall’Unione europea, in particolar modo attraverso bandi, offerte di impiego e concorsi, “Opportunità Europa”, realizzato in collaborazione con Europe Direct Emilia, uno dei 50 sportelli della Rete di informazione Europe Direct sul territorio italiano.