skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Lunedì 16 novembre a mezzogiorno un minuto di silenzio in tutta Europa per le vittime di Parigi

Dichiarazione dei Capi di Stato e di Governo dell'Unione europea e dei diritgenti delle sue istituzioni sugli attacchi di Parigi

L'Unione europea è profondamente scioccata e in lutto dopo gli attacchi terroristi di Parigi, che sono attacchi contro noi tutti. Fronteggeremo questa minaccia insieme, con tutti i mezzi necessari e una forte determinazione.

La Francia è una nazione grande e forte. I suoi valori di libertà, uguaglianza e fraternità hanno ispirato e continuano a ispirare l'Unione europea. Oggi siamo uniti con il popolo e il governo francese. Questo deprecabile atto terrorista otterrà il risultato contrario a quello voluto, che era dividere, far paura e seminare odio.

Il bene è più forte del male. A livello europeo, tutto ciò che può essere fatto per assicurare la sicurezza della Francia sarà fatto. E faremo quanto necessario per vincere l'estremismo, il terrorismo e l'odio.

Noi, gli Europei, ricorderemo tutti il 13 novembre 2015 come un giorno di lutto per l'Unione.

Tutti gli Europei sono invitati a unirsi in un minuto di silenzio in memoria delle vittime, a mezzogiorno di lunedì 16 novembre.

Messaggio del Presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, a seguito degli attentati di Parigi (FR).