skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Una delegazione della Commissione sviluppo a EXPO 2015

Una delegazione della Commissione DEVE sarà a Milano il 15 e il 16 ottobre 2015. In occasione della Giornata Mondiale dell'alimentazione, e nell'Anno europeo dedicato allo Sviluppo, si discuterà insieme a Ban Ki-moon delle raccomandazioni per un'Agenda per la ricerca, l'alimentazione e la sicurezza alimentare, il documento redatto dal comitato di esperti dell'UE, alla luce dei risultati di Expo 2015. Il padiglione UE ospiterà una tavola rotonda sui diritti umani a cui prenderà parte il premio Sakharov 1999 Xanana Gusmão.

Sylvia e Alex, i protagonisti de "La spiga d'oro"
Sylvia e Alex, i protagonisti de "La spiga d'oro"
 .

La delegazione di deputati sarà composta da Linda McAvan, presidente della commissione Sviluppo del PE, Anna Zaborska, Doru-Claudian Frunzulica, Heidi Hautala; Patrizia Toia e Ignazio Corrao accompagneranno la delegazione in qualità di deputati italiani al PE.

In programma la partecipazione alla conferenza internazionale Strengthening Global Food and Nutrition Security through research and innovation - Lesson learned from Expo 2015, il 15 ottobre mattina al Conference Centre di Expo Milano 2015.

La conferenza, alla quale prenderà parte il Segretario Generale nelle Nazioni Unite Ban Ki-moon, sarà aperta dalla Vicepresidente del PE Mairead McGuinness e dal Commissario per la Cooperazione internazionale e lo sviluppo Neven Mimica.

Sempre giovedì 15 ottobre, alle ore 16 nella Sala conferenze del Padiglione UE, la commissione DEVE in cooperazione con il Sakharov Prixe Network, organizza una tavola rotonda dal titolo "Human rights, right to food and land rights: What's missing?". L'incontro sarà aperto dalla presidente Linda McAvan, e vedrà quale ospite d'onore Xanana Gusmão, Ministro alla programmazione e agli investimenti strategici della Repubblica di Timor Leste - di cui è stato anche Presidente e Primo ministro - insignito nel 1999 del Premio Sakharov per la libertà di pensiero.

Nell'agenda della delegazione un altro appuntamento importante. Il 16 ottobre di ogni anno l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) celebra la Giornata Mondiale dell'alimentazione, per ricordare la sua fondazione avvenuta nel 1945, il 16 ottobre appunto. Quest'anno ricorre anche il 70° anniversario della FAO e per l'occasione l'Auditorium di Expo ospiterà la cerimonia ufficiale di commemorazione dedicata al tema di quest’anno del World Food Day, “Protezione sociale e agricoltura per spezzare il ciclo della povertà rurale”, che si collega con il tema ONU per Expo 2015, “Sfida Fame Zero - Uniti per un mondo sostenibile”.

I deputati saranno poi al Padiglione Italia dove, in occasione delle celebrazioni per il World Food Day, si terrà l'evento Finance for food: investing in agriculture for a sustainable future al quale è prevista la partecipazione tra gli altri del Capo dello Stato, Sergio Mattarella, del Segretario Generale dell'ONU Ban Ki-moon, del Ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, del presidente IFAD Kanayo F. Nwanze, e del Direttore Generale della FAO Graziano Da Silva.

Nel corso della visita i deputati europei avranno inoltre modo di partecipare all'esperienza de La Spiga d'oro nel padiglione UE con la storia di Sylvia e Alex; visiteranno il Padiglione Zero delle Nazioni Unite, il cluster Bio-Mediterraneo e la Cascina Triulza, il padiglione della Società civile a Expo 2015.