skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Dialogo con i cittadini su istruzione, cultura ed educazione alla cittadinanza

Dopo Milano a maggio con Mogherini e Schulz, a luglio con Andriukaitis, il dialogo con i cittadini fa tappa a Roma. Il 12 ottobre 2015 alle ore 18,30 presso il Teatro Argentina, il Commissario europeo per l’Istruzione, la Cultura, la Gioventù e lo Sport Tibor Navracsics e il Ministro per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca Stefania Giannini risponderanno alle domande del pubblico sui temi di loro competenza.

La platea del Teatro Argentina
La platea del Teatro Argentina

All'inizio del mandato della nuova Commissione europea, il Presidente Jean-Claude Juncker ha inteso lanciare una fase approfondita di dialogo e ascolto dei cittadini su tutto il territorio dell'UE. Ha così invitato i membri della Commissione a "essere politicamente attivi negli Stati membri e nei dialoghi con i cittadini, presentando e comunicando le priorità politiche della Commissione, ascoltando le idee e dialogando con tutte le parti interessate".

Dopo due sessioni a Milano, a maggio con la Vicepresidente/Alto Rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini e il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, e a luglio con il Commissario Andriukaitis, il dialogo con i cittadini arriva a Roma.

Tra gli argomenti che saranno trattati figurano le prospettive del fondo europeo per gli investimenti strategici nel settore dell'istruzione, le nuove priorità della strategia Education and Training 2020, l’educazione alla cittadinanza come strumento per favorire l’inclusione sociale e
combattere la radicalizzazione nelle scuole, l'alternanza scuola-lavoro, la diplomazia culturale e il ruolo della cultura nelle relazioni esterne dell’UE.

Il dialogo sarà inoltre l'occasione per presentare lo stato di avanzamento del partenariato strategico avviato tra Governo italiano, Commissione europea, Parlamento europeo per promuovere la dimensione europea nell'insegnamento dell'educazione civica nelle scuole di ogni ordine e grado.

L'evento potrà essere seguito in diretta in webstreaming o sull'account twitter della Commissione europea, @europainitalia, #EUdialogues.

Per poter partecipare è obbligatorio compilare on line il modulo di iscrizione.