skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana le commissioni parlamentari riunite a Bruxelles

La caffeina contenuta in alcuni prodotti favorisce la concentrazione? Gli eurodeputati chiedono l'eliminazione di questi slogan sulle etichette. Ritorno al vecchio sistema "A-G" e banca dati europea dei prodotti domestici per aumentare l'efficienza energetica e semplificare. Dispositivi medici: monitoraggio e certificazione più controllati. E ancora governance economica, pesca in mare, situazione dei rifugiati palestinesi. Questi alcuni dei temi in agenda a Bruxelles questa settimana. Le attività del PE sono trasmesse in diretta streaming.

Bruxelles, una vetrata del PE (© European Union 2015 - EP)
Bruxelles, una vetrata del PE (© European Union 2015 - EP)

Martedì la commissione Industria, ricerca ed energia  voterà una proposta per il ritorno all'applicazione della vecchia scala "dalla A alla G" per indicare l'efficienza energetica dei prodotti domestici. Si propone anche la creazione di una banca dati europea dei nuovi prodotti, per consentire agli acquirenti di verificate che questi siano conformi alle regole di etichettatura in materia di efficienza energetica.

La commissione Affari economici e monetari discuterà martedì con il Presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, lo stato dell'economia europea e i risultati raggiunti sotto la Presidenza olandese del Consiglio.

La situazione dei rifugiati palestinesi sarà discussa martedì in commissione Affari esteri con il Commissario generale dell'UNRWA, Pierre Krähenbühl. A seguire un punto stampa insieme al Presidente di AFET, Elmar Brok.

Sempre martedì, è in programma il trilogo finale fra Parlamento e Consiglio dell'UE per trovare un accordo per vietare la pesca in alto mare nelle acque europee oltre gli 800 metri.

La commissione Ambiente e Salute pubblica voterà mercoledì una proposta di veto a un progetto della Commissione europea che autorizzerebbe l'indicazione, sulle etichette di alcune bevande zuccherate e in particolare quelle energetiche (consumate soprattutto dagli adolescenti), che la caffeina stimola la vigilanza e la concentrazione.

La stessa commissione ENVI voterà, sempre mercoledì, un accordo informale con la Presidenza olandese del Consiglio su procedure più stringenti per il monitoraggio e la certificazione di dispositivi medici, come le protesi mammarie o per le anche. La commissione voterà altresì un accordo informale per una maggiore precisione nelle informazioni ed eticità nelle prescrizioni sui dispositivi per la diagnosi medica, ad esempio quelli usati per i test di gravidanza o sul DNA.

Da lunedì a mercoledì avrà luogo a Windhoek, in Namibia, la 31ª sessione plenaria dell'Assemblea parlamentare congiunta ACP-UE. I deputati europei e quelli nazionali dei paesi di Africa, Caraibi e Pacifico, discuteranno tra le altre cose di libero commercio in Africa, flussi migratori tra paesi ACP e Unione europea, situazione pre-elettorale in Repubblica democratica del Congo e di violenza verso donne e bambini nei conflitti armati.

 
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare

Articolo pubblicato il 13 giugno 2016