skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il Presidente israeliano chiede aiuto al PE per costruire la fiducia in Medio Oriente:

"La leadership israeliana eletta è stata ed è a sostegno di due stati e di soluzioni per due popoli”, ha dichiarato mercoledì in Plenaria il Presidente dello Stato di Israele, Reuven Rivlin. Tuttavia, "in questo momento, un accordo permanente di pace tra noi e i palestinesi non può essere raggiunto", ha aggiunto, invitando l’UE ad agevolare la ricostruzione di un rapporto di fiducia tra le parti.

Il Presidente israeliano Rivilin con Martin SchulzPlenaria di Bruxelles del 22 giugno 2016: il Presidente israeliano Rivilin con Martin Schulz, Presidente del PE.
© European Union 2016 - European Parliament

Il presidente Rivlin ha sottolineato che le circostanze politiche e regionali che dovrebbero consentire a Israele e Palestina di raggiungere un accordo permanente "non riescono a materializzarsi", indicando, tra i vari motivi di insuccesso, una totale mancanza di fiducia tra le leadership e la gente.

Continua a leggere
 

Pubblicato il 23 giugno 2016