skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Status di economia di mercato alla Cina: difendere l'industria europea e l'occupazione

Nella risoluzione non legislativa approvata oggi, si afferma che finquando la Cina non avrà soddisfatto i cinque criteri stabiliti dall'UE per definire le economie di mercato, le sue esportazioni verso l'UE dovranno essere trattate con una metodologia "non standard", per assicurare parità di condizioni per l'industria UE e difendere l'occupazione.

Il Parlamento europeo a Strasburgo
Il Parlamento europeo a Strasburgo

Tuttavia, l'UE deve trovare il modo per fare tutto ciò in conformità con i suoi obblighi internazionali nell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC), in particolare il protocollo OMC di adesione della Cina, che prevede cambiamenti nel modo in cui la Cina dovrà essere considerata dopo l'11 dicembre 2016.

Nella risoluzione adottata con 546 voti favorevoli, 28 voti contrari e 77 astensioni, i deputati invitano la Commissione europea a presentare una proposta che trovi un equilibrio tra queste esigenze.

Se la Commissione europea dovesse proporre il riconoscimento della Cina come economia di mercato nel diritto comunitario, il Parlamento avrebbe il diritto di co-decisione con il Consiglio.

Leggi l'intero articolo
 

Pubblicato il 12 maggio 2016