skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Plenaria a Bruxelles: temi all'ordine del giorno

Temi in discussione: Bilancio UE 2017, rispetto della Privacy nello scambio dei dati tra polizie UE e USA, discorso del Presidente tunisino Beji Caid Essebsi in plenaria, attivazione del Fondo di solidarietà per i terremotati, migliore protezione per i piccoli investitori.

Bruxelles - Interno dell'aula Plenaria del PE (© European Union 2016 - EP)
Bruxelles - Interno dell'aula Plenaria del PE (© European Union 2016 - EP)

Mercoledì discussione  del budget a lungo termine dell’Unione europea (il cosiddetto Mff) con il Consiglio e la Commissione. Budget 2017 dell’Unione europea: miglior sostegno alle Pmi, ai trasporti e ai giovani.

Giovedì, il Parlamento voterà sul bilancio europeo per il 2017 in base all’accordo del 17 novembre con i governi nazionali.
Durante i negoziati, gli eurodeputati sono riusciti a ottenere un maggior sostegno per i giovani senza lavoro e fondi ulteriori in favore di iniziative chiave per le piccole e medie imprese, per progetti di infrastrutture e di ricerca e per L’Erasmus+ (mobilità degli studenti).

I Membri del Parlamento europeo discuteranno mercoledì e voteranno giovedì sulle nuove regole di protezione della privacy dei cittadini quando i dati personali vengono trasferiti dall’Unione europea agli Stati Uniti. Il cosiddetto "Accordo Ombrello" coprirà il trasferimento di tutti i dati personali così da poter perseguire gli attacchi criminali, inclusi quelli legati al terrorismo.

Giovedì il Presidente tunisino, Beji Caid Essebsi, interverrà in plenaria alle ore 11,00.

I piccoli investitori hanno bisogno di informazioni più accurate sui possibili rischi e sui costi dei prodotti di investimento che potrebbero acquistare, affermano i deputati, che criticano le informazioni "imperfette e fuorvianti" contenute nei documenti forniti dai consulenti di investimento per guidare gli acquirenti negli investimenti di consumo.

Seminario per giornalisti

L’Ufficio di informazione in Italia del Parlamento europeo organizza a Bruxelles un seminario per giornalisti di emittenti televisive e radiofoniche locali dal titolo “L’Europa delle regioni”. I giornalisti incontreranno diversi eurodeputati, con cui discuteranno i principali dossier attualmente in agenda al Parlamento europeo riguardanti le regioni, nonché rappresentanti della Commissione europea (Direttorato generale per lo Sviluppo regionale) e del Comitato delle Regioni.

 

Articolo pubblicato mercoledì 30 novembre 2016