skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Questa settimana a Bruxelles le riunioni di commissioni e gruppi politici

Bruxelles: Comm. EMIS audizioni sui test per le emissioni autoveicoli (5/9). Deputati europei e nazionali discuteranno del futuro finanziamento UE (7-8/9); Comm. LIBE discussione sui rifugiati e reinsediamenti (8/9). I gruppi politici prepareranno la sessione plenaria di Strasburgo (12-15/9). agenda completa.

Immagine Evento
Bruxelles, una vetrata del PE (© European Union 2015 - EP)

La commissione parlamentare d’inchiesta sulla misurazione delle emissioni nel settore automobilistico (EMIS) ascolterà lunedì gli ex commissari europei Janez Potočnik e Antonio Tajani (attualmente primo vice presidente del Parlamento europeo), responsabili - dal 2010 al 2014 - rispettivamente per l’Ambiente e per l’Industria e l’imprenditoria. I due ex commissari dovranno rispondere a domande riguardanti l’attuazione della legislazione sulla certificazione dei veicoli e la misurazione delle emissioni e sui fattori che hanno influenzato le scelte politiche fatte quando erano in carica.

Il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz, il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker e l’ex premier italiano nonché presidente del Gruppo di alto livello sulle risorse proprie dell’UE Mario Monti, saranno fra i partecipanti a una conferenza – mercoledì e giovedì - su come l’Unione europea debba essere finanziata nei prossimi anni. L’incontro coinvolgerà deputati dei ventotto parlamenti nazionali ed europarlamentari. È prevista una conferenza stampa di Schulz e Monti giovedì.

David Miliband, presidente dell’International Rescue Committee (IRC) ed ex ministro degli Esteri del Regno Unito, incontrerà gli eurodeputati della commissione Libertà Civili (LIBE) per discutere sulle operazioni umanitarie e di soccorso condotte dall’IRC e sui programmi per il reinsediamento e l’assistenza ai rifugiati. Gli eurodeputati discuteranno poi su una proposta legislativa per un quadro comune a livello europeo sui reinsediamenti (Union Resettlement Framework). Mercoledì Miliband si incontrerà anche col presidente Schulz.

Preparazione della plenaria

I gruppi politici si prepareranno per la plenaria che si terrà a Strasburgo dal 12 al 15 settembre e per il dibattito annuale sullo Stato dell’Unione del 14 settembre con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker.
Durante la plenaria si discuterà anche del prossimo vertice informale dei capi di Stato e di governo a Bratislava.

Fra gli altri punti all’ordine del giorno a Strasburgo la prima relazione della commissione di inchiesta sulla misurazione delle emissioni auto (EMIS), la situazione dei diritti umani in Polonia, gli aiuti all’Italia e alla Grecia per gestire il flusso di migranti, un documento di viaggio per il rimpatrio dei migranti irregolari, un bando all’esportazione di merci che possano essere usate per esecuzioni capitali o torture, e misure per accrescere l’efficienza dei fondi regionali e aumentare la competitività delle PMI.

 
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare
Immagini PE Strasburgo e Bruxelles interno riunione commissione parlamentare

Articolo pubblicato lunedì 5 settembre 2016