skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Elezioni di metà legislatura: il PE sceglie i 14 vicepresidenti

A seguito dell'elezione del nuovo Presidente, Antonio Tajani, i deputati sceglieranno i 14 Vicepresidenti del Parlamento europeo. Il primo turno di votazione è iniziato alle 9,00; i risultati sono attesi alle ore 11,00 circa.

I candidati nominati dai gruppi politici sono:

PPE
Ildikó Gall-Pelcz (HU); Mairead McGuinness (IE); Ramón Luis Valcarcel (ES); Rainer Wieland (DE)

S&D
Evelyne Gebhardt (DE); Sylvie Guillaume (FR); Bogusław Liberadzki  (PL); Ioan Mircea Pasçu (RO); David Sassoli (IT)

ECR
Ryszard Czarnecki (PL)

ALDE
Alexander Graf Lambsdorff (DE); Pavel Telička (CZ)

GUE/NGL
Dimitrios Papadimoulis (EL)

Greens/EFA
Ulrike Lunacek (AT)

Candidato nominato da almeno 38 deputati
Indrek Tarand (ET)

Il voto è segreto e si svolge su un massimo di tre turni. Per essere eletti, i candidati devono aggiudicarsi la maggioranza assoluta dei voti validi espressi nel primo o secondo scrutinio. I candidati possono ritirarsi, e altri se ne possono aggiungere, prima del secondo turno di votazioni.

Nel terzo turno, ai candidati con il risultato migliore saranno assegnati i seggi rimanenti.

L’ordine di precedenza dei Vicepresidenti riflette il numero dei voti ottenuti dai 14 candidati con il miglior punteggio. I deputati hanno a disposizione un numero di voti che dipende da quanti posti devono essere assegnati.
Al primo turno, perché il voto sia valido, i deputati devono esprimere la loro preferenza per almeno 8 candidati (la metà + 1).

I Questori saranno eletti questo pomeriggio.

Potete seguire l’elezione in diretta su EP Live e seguire @EuroParlPress per gli aggiornamenti.

 

Pubblicato il 18 gennaio 2017